Il paziente viene accolto dal personale della Reception al Piano Terra e sui piani dalla Caposala o personale di reparto che provvederà alla sistemazione nella camera assegnata e ad illustrare le disposizioni che regolano le attività della struttura. Una copia del Regolamento è presente in ogni camera. Al letto del paziente il medico di reparto raccoglie le informazioni cliniche compila la Cartella Clinica e predispone la terapia farmacologica necessaria. Il fisiatra a seguito della sua visita definisce il Progetto Riabilitativo e lo illustra al paziente o ad un parente in modo da condividerne gli obiettivi. Il Progetto Riabilitativo è firmato dal paziente e sottoscritto dal medico. Il giorno stesso o quello successivo il paziente viene preso in carico dal fisioterapista e, qualora ve ne sia la necessità dal logopedista, in vista del successivo trattamento riabilitativo. I pazienti neurologici sono presi incarico per una valutazione neuropsicologica dagli psicologi della CdC che definiscono tempi e modalità del trattamento neuropsicologico.

La documentazione sanitaria e amministrativa viene presentata all’Ufficio Ricoveri che provvede all’intestazione della Cartella Clinica, a far firmare il consenso al trattamento e il consenso al trattamento dei dati secondo quanto disposto dalla normativa vigente. Durante la degenza l’equipe multidisciplinare composta da primario, fisiatra, medico internista, capo sala, psicologo, coordinatore dei terapisti, terapista, logopedista si riunisce settimanalmente per monitorare gli obiettivi indicati nel Progetto Riabilitativo riabilitativo, condividere le modificazioni intermedie, valutare gli eventuali problemi socio-assitenziali, concordare colloqui con i familiari, l’eventuale prescrizione di ausili, i tempi del ricovero, la programmazione della dimissione per un appropriato inserimento abitativo.

Abbigliamento consigliato

Biancheria per la notte, cambi di biancheria intima. Tuta da ginnastica o abbigliamento affine per accedere alle attività di trattamento. Scarpe o pantofole chiuse con suola antiscivolo.

Orario pasti

Prima colazione a partire dalle ore 7.30 Pranzo alle ore 12.30 Cena alle ore 18,45

Tempi e modalità di trattamento riabilitativo

I tempi di trattamento sono decisi dall’équipe riabilitativa secondo il progetto individuale e a seconda del livello di RRF con il quale il paziente è stato accettato. Il trattamento fisioterapico e logopedico giornaliero è di tipo individuale a cui può essere affiancata un’attività di gruppo con pazienti affetti da analoga problematica. Su decisione dell’équipe riabilitativa alcuni trattamenti di gruppo sono effettuati in vasca idroterapica. Il trattamento neuropsicologico è effettuato una o due volte la settimana a seconda della necessità riabilitativa.

Visite mediche

In struttura è sempre presente un medico di guardia. Fisiatri e altri specialisti visitano regolarmente i pazienti a seconda delle necessità.

Colloqui con i parenti

Medici fisiatri: martedì, mercoledì, giovedì dalle 13 alle 14 Medici internisti: martedì, giovedì dalle 12 alle 13.

Orari di visita ai pazienti

La visita dei parenti è possibile tutti i pomeriggi della settimana dalle ore 14,30 fino alle 20,30. La Direzione sanitaria, qualora lo ritenga necessario, rilascia particolari permessi per effettuare assistenza ai pasti ai propri congiunti.

Alimentazione

I pasti vengono preparati con cura nella cucina interna con varietà di menù. Particolare attenzione è riservata ai pazienti con problemi disfagici e del cavo orale in generale. I pasti vengono serviti in camera.

Giornali

I quotidiani e le testate desiderate possono essere prenotate presso il bar nell’atrio.

Altri servizi

E’ possibile usufruire a pagamento e su prenotazione dei servizi di parrucchiere, manicure e pedicure. Si raccomanda di non portare somme di denaro rilevanti o beni di valore. La Direzione della struttura declina ogni responsabilità per eventuali ammanchi o danni

Dimissioni

Alla dimissione del paziente viene redatta la lettera di dimissione corredata dalla scheda “Proposta di Percorso Riabilitativo individuale”, relazione del Terapista, del Logopedista, dello Psicologo. La lettera è indirizzata al Medico di Base e nel PRI comprende le indicazioni per l’eventuale presa in carico in “rete”del paziente. Copia della scheda di Proposta di Percorso Riabilitativo Individuale viene trasmessa al Servizio RRF dell’ASL di appartenenza del paziente. La lettera di dimissione consegnata al paziente, è archiviata in copia, nella cartella clinica.

Copia della cartella clinica

La richiesta di copia della cartella clinica deve essere effettuata dall’interessato, o da persona munita di delega, presso l’Ufficio Ricoveri. La copia viene consegnata in busta chiusa o inviata al domicilio dell’Utente, se espressamente richiesto, nel termine massimo di sette giorni.