Rieducazione del perineo (pavimento pelvico) - Casa di Cura S.Anna - Asti
513
page-template-default,page,page-id-513,page-child,parent-pageid-11,bridge-core-3.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive
 

Rieducazione del perineo (pavimento pelvico)

Il pavimento pelvico è l’insieme dei muscoli che hanno la funzione di sostegno degli organi pelvici (utero, vescica, uretra, retto), che mantengono la continenza urinaria e ano-rettale e che ha una funzione prioritaria durante l’attività sessuale e il parto. L’area in cui si trova il pavimento pelvico si chiama perineo.

 

Cos’è il pavimento pelvico?

 

Il pavimento pelvico è formato da diversi muscoli e strutture nella zona genito-urinaria-anale. Viene descritta come un’amaca muscolare che dalla zona del pube si inserisce sul coccige (la zona dell’osso sacro) sostenendo gli organi perineali.

 

A cosa serve la riabilitazione del pavimento pelvico?

 

La rieducazione del perineo, chiamata anche riabilitazione del pavimento pelvico, è una tecnica che si pone come obiettivo il miglioramento del tono e della contrattilità dei muscoli del perineo, grazie a specifici esercizi di contrazione e rilassamento dei muscoli.

 

Quando è necessaria la rieducazione del perineo?

 

Sono molte le persone che soffrono di disturbi del pavimento pelvico senza esserne consapevoli. La presenza di incontinenza urinaria e perdita di urina, anche a seguito di un colpo di tosse o uno starnuto, incontinenza fecale con perdita involontaria di feci, dolore pelvico durante i rapporti sessuali, oppure prolasso genitale e/o rettale sono alcune delle manifestazioni di disturbi o patologie del pavimento pelvico. Tuttavia, la prevenzione e trattamento di questi sintomi è possibile grazie alla rieducazione del perineo.

In Casa di Cura S.Anna, la riabilitazione dei muscoli del pavimento pelvico è affidata a fisioterapisti preparati sulle tecniche di rieducazione perineale.

 

 

 

Le informazioni riportate sono da intendersi come indicazioni generiche e non sostituiscono in alcuna maniera il parere dello specialista.